News Salute


Chiropratica-Posturologia-Osteopatia

Che cosa è la Chiropratica

Ippocrate, oltre duemila anni fa, leniva dolori articolari, muscolari e viscerali riposizionando le vertebre con tecniche di medicina manuale, che nonostante si siano modificate nel tempo, hanno mantenuto la loro origine terapeutica e filosofica, definita ed inserita attualmente nella Chiropratica.

Nasce ufficialmente nel 1895 grazie a Daniel David Palmer.

Palmer riscoprì l’importanza della manipolazione vertebrale e fu il primo, nella storia della medicina, a giungere alla conclusione che la compressione di un nervo o di una radice nervosa a livello della colonna vertebrale può causare sintomi locali e remoti dal sito della lesione. Egli sviluppò e perfezionò il trattamento manipolativo, trasformando una tecnica empirica in una scienza esatta, codificandone le basi anatomo-fisiologiche.

La Chiropratica, termine greco cheir (mano) e praktikos (pratica), si può definire la scienza che tratta talune sofferenze del corpo umano, mediante specifiche manovre chiamate aggiustamenti sulle vertebre e su altre strutture osteoarticolari.

I campi d’applicazione della Chiropratica sono diversi e numerosi, dalla sindrome dell’articolazione temporo-mandibolare, alle alterazioni del sistema viscerale e ghiandolare, intese in termine di disfunzione e non in termine di malformazioni.

Ma allora la Chiropratica è rivolta alle malattie muscolo-scheletriche come le lombalgie, lombosciatalgie, le periartriti, le cruralgie, le tendinite, le cervicobrachialgie, le protusioni discali e addirittura le ernie discali non chirurgiche.

Il ciclo terapeutico varia, a seconda dei casi, da tre a sei sedute iniziali, e un richiamo di una sola seduta, ogni 60-90 o 120-180 giorni.

La Chiropratica è una scienza riconosciuta dall’organizzazione mondiale della Sanità su scala Planetaria.
 
Il Metodo Mèzierés

Perché curarsi con il Metodo Mèzierés

È una cura che tende alla ricerca delle cause di un problema sciogliendo nodo dopo nodo i “compensi” che si instaurano nel corpo attraverso le catene muscolari e che spesso vengono scambiati per il vero problema. Prima di avvertire un dolore il corpo si difende con una posizione antalgica, che presto o tardi causerà altrove dolori o alterazioni funzionali.

Il metodo Mèzierés, attraverso l’allungamento delle catene muscolari, cura il corpo in forma complessa eliminando un compenso dopo l’altro ed arrivando alla causa primaria del problema. È un metodo serio, scientifico, che cura l’uomo in base alle sue esigenze.

 Cosa cura il Metodo Mèzierés

Ripristinando la forma si ripristina la funzione Fisiologica in ciascuna articolazione. I dolori della colonna vertebrale (lombalgie, cervicalgie, etc.), delle articolazioni, le nevralgie scompaiono o si attenuano fortemente perché viene meno la causa che le ha prodotte: l’accorciamento delle catene muscolari.

Il corpo per funzionare bene deve essere simmetrico, armonioso ed equilibrato. Anche gli squilibri delle funzioni neurovegetative (come disturbi digestivi, cardiaci, ginecologici) e problemi come vertigini e cefalee, quando riconducibili al rachide cervicale, scompaiono o si attenuano decisamente.

 
Come si svolge la terapia

Una seduta di Mèzierés è sempre ed unicamente individuale e si svolge a terra su semplici tappetini.

Con questo semplicissimo setting e la capacità del merzierista si mette in atto uno dei più straordinari cambiamenti che si conoscono in medicina: “MODIFICARE LA FORMA PER MIGLIORARE LA FUNZIONE”.

Che cosa è la Chiropratica

Ippocrate, oltre duemila anni fa, leniva dolori articolari, muscolari e viscerali riposizionando le vertebre con tecniche di medicina manuale, che nonostante si siano modificate nel tempo, hanno mantenuto la loro origine terapeutica e filosofica, definita ed inserita attualmente nella Chiropratica.

Nasce ufficialmente nel 1895 grazie a Daniel David Palmer.

Palmer riscoprì l’importanza della manipolazione vertebrale e fu il primo, nella storia della medicina, a giungere alla conclusione che la compressione di un nervo o di una radice nervosa a livello della colonna vertebrale può causare sintomi locali e remoti dal sito della lesione. Egli sviluppò e perfezionò il trattamento manipolativo, trasformando una tecnica empirica in una scienza esatta, codificandone le basi anatomo-fisiologiche.

La Chiropratica, termine greco cheir (mano) e praktikos (pratica), si può definire la scienza che tratta talune sofferenze del corpo umano, mediante specifiche manovre chiamate aggiustamenti sulle vertebre e su altre strutture osteoarticolari.

I campi d’applicazione della Chiropratica sono diversi e numerosi, dalla sindrome dell’articolazione temporo-mandibolare, alle alterazioni del sistema viscerale e ghiandolare, intese in termine di disfunzione e non in termine di malformazioni.

Ma allora la Chiropratica è rivolta alle malattie muscolo-scheletriche come le lombalgie, lombosciatalgie, le periartriti, le cruralgie, le tendinite, le cervicobrachialgie, le protusioni discali e addirittura le ernie discali non chirurgiche.

Il ciclo terapeutico varia, a seconda dei casi, da tre a sei sedute iniziali, e un richiamo di una sola seduta, ogni 60-90 o 120-180 giorni.

La Chiropratica è una scienza riconosciuta dall’organizzazione mondiale della Sanità su scala Planetaria.

 
Il Metodo Mèzierés

Perché curarsi con il Metodo Mèzierés

È una cura che tende alla ricerca delle cause di un problema sciogliendo nodo dopo nodo i “compensi” che si instaurano nel corpo attraverso le catene muscolari e che spesso vengono scambiati per il vero problema. Prima di avvertire un dolore il corpo si difende con una posizione antalgica, che presto o tardi causerà altrove dolori o alterazioni funzionali.

Il metodo Mèzierés, attraverso l’allungamento delle catene muscolari, cura il corpo in forma complessa eliminando un compenso dopo l’altro ed arrivando alla causa primaria del problema. È un metodo serio, scientifico, che cura l’uomo in base alle sue esigenze.

 
Cosa cura il Metodo Mèzierés

Ripristinando la forma si ripristina la funzione Fisiologica in ciascuna articolazione. I dolori della colonna vertebrale (lombalgie, cervicalgie, etc.), delle articolazioni, le nevralgie scompaiono o si attenuano fortemente perché viene meno la causa che le ha prodotte: l’accorciamento delle catene muscolari.

Il corpo per funzionare bene deve essere simmetrico, armonioso ed equilibrato. Anche gli squilibri delle funzioni neurovegetative (come disturbi digestivi, cardiaci, ginecologici) e problemi come vertigini e cefalee, quando riconducibili al rachide cervicale, scompaiono o si attenuano decisamente.

 
Come si svolge la terapia

Una seduta di Mèzierés è sempre ed unicamente individuale e si svolge a terra su semplici tappetini.

Con questo semplicissimo setting e la capacità del merzierista si mette in atto uno dei più straordinari cambiamenti che si conoscono in medicina: “MODIFICARE LA FORMA PER MIGLIORARE LA FUNZIONE”.

Pneumologia e Malattie respiratorie

Pneumologia e Malattie respiratorie  Allergie Alimentari  Attualmente il problema delle allergie alimentari ha una maggiore rilevanza anche a causa della progressiva diminuzione degli allattati al seno e l'inizio parallelo del...


Continua ...

Cardiologia e Chirurgia Cardio-Vascolare

I fattori di rischio del cuoreI fattori di rischio cardiovascolare sono rappresentati da tutte quelle condizioni proprie di ciascun individuo che aumentano in qualche maniera la sua probabilità di ave...


Continua ...

Chiropratica-Posturologia-Osteopatia

Che cosa è la ChiropraticaIppocrate, oltre duemila anni fa, leniva dolori articolari, muscolari e viscerali riposizionando le vertebre con tecniche di medicina manuale, che nonostante si siano modific...


Continua ...

Chirurgia Estetica e Chirurgia Plastica

Perchè un intervento?La fiducia in noi stessi e' influenzata dalla percezione e quindi dal giudizio che diamo alla nostra immagine. Dal come pensiamo di essere visti dagli altri.La chirurgia plastica ...


Continua ...

Chirurgia generale ind. Oncologico - Chirurgia Laparoscopica - Chirurgia senologica

Il cancro è la seconda causa di morte dopo le malattie cariovascolari. Gli organi più colpiti sono la prostata nell’uomo e la mammella nella donna. Seguono, il colon retto ed il polmone in entrambi i ...


Continua ...

Dermatologia

Le principali patologie dermatologicheL’ambiente caldo umido e il conseguente aumento della sudorazione costituiscono il denominatore comune di tutte le dermatiti proprie dello sportivo e non solo. L’...


Continua ...

Diabetologia e Endocrinologia

Che cosa è l’endocrinologiaEndocrinologia vuol dire studio della forma, del funzionamento, delle malattie e delle cure che possono  interessare le ghiandole endocrine dell'organismo umano: quindi l'ip...


Continua ...

Dietologia

Il cambiamento delle nostre abitudini alimentariNegli ultimi decenni le abitudini alimentari sono profondamente cambiate. Lo sviluppo dell'economia, i contatti con altre culture, i grandi mutamenti so...


Continua ...

Ecografia internistica e muscolo tendinea

L’ecografia costituisce, ormai da più di vent’anni, un ausilio indispensabile alla pratica clinica giornaliera.Semplice nell’intuizione di utilizzo, questa metodica sfrutta lo stesso principio del son...


Continua ...

Ginecologia ed Ostetricia

Che cosa è l’ UroginecologiaL'"uroginecologia" è una superspecializzazione che si occupa specificamente dei "disordini del pavimento pelvico" che comprendono: le disfunzioni e l'incontinenza urinaria....


Continua ...

Nefrologia

La nefrologia è una branca della medicina che studia il rene e le vie urinarie dal punto di vista sia anatomico e fisiologico, sia patologico. Infatti Nefrologia vuol dire rene e quindi filtro, uno de...


Continua ...

Neurochirurgia e Chirurgia vertebrale

l chirurgo deve intervenire solo se è davvero necessarioLa chirurgia vertebrale è in ascesa e il trend è operare. Molti Chirurghi insistono su un punto: «è meglio conservare, tentare con le terapie me...


Continua ...

Neurologia e Psichiatria

La neurologia è quella branca della medicina che studia le patologie inerenti il sistema nervoso centrale (cervello, cervelletto, tronco encefalico e midollo spinale), periferico somatico (radici e ga...


Continua ...

Omeopatia

L'omeopatia è un controverso sistema terapeutico i cui principi sono stati formulati dal medico tedesco Samuel Hahnemann verso la fine del XVIII secolo. Alla base dell'omeopatia è il cosiddetto princi...


Continua ...

Ortopedia

La terapia con onde d’urto in Ortopedia  Dopo circa 30 anni di valida applicazione in campo urologico per il trattamento della calcolosi renale (la cosiddetta litotripsia), la terapia con onde d’urto ...


Continua ...

Otorinolaringoiatria

Ogni giorno ci occupiamo di pazienti che lamentano uno o più disturbi derivanti da una alterazione funzionale dell'orecchio interno (acufeni, ipoacusia percettiva o neurosensoriale, sensazione di pres...


Continua ...

Psicologia

La psicologia è la scienza dei fenomeni psichici e comprende lo studio delle esperienze intime, delle emozioni e dei comportamenti vissuti dai soggetti.Il compito della psicologia verso i fenomeni psi...


Continua ...

Reumatologia

Che cos'è l'Artrite reumatoide?L'Artrite Reumatoide (AR) è una malattia infiammatoria cronica che colpisce le articolazioni, ha un andamento spesso progressivo e può evolvere verso l'anchilosi con com...


Continua ...

Test di Intolleranza Alimentare

Le intolleranze alimentari sono le "allergie non allergiche". Questa definizione risale al 1991, quando l'allergologo Kaplan presentò un suo articolo in cui descriveva l'esistenza di stati allergici c...


Continua ...

Urologia

L'urologia e l'endoscopia urologia.L'urologia comprende lo studio degli organi predisposti alla secrezione e dalla escrezione dell'urina: reni, ureteri, vescica ed uretra. Nel maschio per le strette c...


Continua ...

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online